Escursione scientifica nella Foresta Vetusta con Aurelio Manzi

Escursione scientifica
nella Foresta Vetusta
in compagnia di Aurelio Manzi

Domenica 25 Ottobre 2020
dalle ore 8.00 alle 16.00

Un’escursione speciale con Aurelio Manzi, naturalista e botanico, e Tiziano Testa, Accompagnatore di Media Montagna.

Si parte dalla località di Passo del Diavolo per raggiungere in cammino la località montana di Campo Secco, fin sull’affaccio della Foresta Vetusta della Val Cervara.
La salita si svolge su un comodo sentiero, attraverso alcuni dei tipici scenari del Parco Nazionale d’Abruzzo, composto di radure di media quota, e successivamente di una fitta, bellissima faggeta, dove la mano dell’uomo non è riuscita ad arrivare. Qui le foreste ricche di fauna danno il loro massimo splendore, e camminare tra faggi vecchi più di 600 anni fa volare la mente a prima della conquista dell’America, all’idea che alcuni alberi sono sopravvissuti persino a due guerre mondiali. Infine si raggiunge una meravigliosa balconata di cresta da cui è possibile ammirare le catene montuose a cavallo di tre regioni a 360°.

DIFFICOLTA’: ESCURSIONISTICA

AURELIO MANZI
Aurelio Manzi è naturalista e botanico. La sua attività di ricercatore è rivolta essenzialmente allo studio della vegetazione, ecologia, etnobotanica e conservazione della natura in ambito appenninico. L’attività di studio sul campo è documentata da oltre 150 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed estere, oltre ad articoli ed opere a carattere divulgativo. È autore o coautore di diversi volumi e una parte della sua produzione scientifica e divulgativa interessa il settore della storia e trasformazione del paesaggio e dell’agricoltura nell’Italia centrale, tematica particolarmente sentita.
(Fonte RietiLife)